Devitalizzazione dente

All’interno della branca dell’Endodonzia, volta a trattare tutte le patologie odontoiatriche efferenti la parte interna del dente, la polpa, ritroviamo la terapia canalare, meglio nota come devitalizzazione, orientata a preservare l’elemento dentale, scongiurandone l’estrazione e conseguentemente, l’allocazione di un impianto o di un ponte canalare.

Devitalizzazione - Studio Buda

La Devitalizzazione è dolorosa?

Sgombriamo subito la mente da ogni possibile dubbio: affidarsi ad un endodonzista specializzato per sottoporsi ad un intervento canalare, significa mettersi al riparo dal dolore.
Per garantire questo aspetto nel corso dei nostri trattamenti, ricorriamo ad uno strumento noto come diga di gomma e all’applicazione delle più valide tecniche di anestesia locale.
Nel corso di una sola seduta, che può durare da una e due ore, a seconda delle condizioni cliniche e strutturali del dente sul quale bisogna intervenire, operiamo la devitalizzazione effettuando prima la pulizia e la modellazione dei canali radicolari e successivamente la loro sigillatura, impiegando cementi endodontici.

Cosa vi garantiamo

Siamo costantemente dediti al recupero e alla conservazione della dentatura naturale, e per questo motivo amiamo destinare all’endodonzia ogni possibile approfondimento.
I nostri sforzi e il nostro impegno sono canalizzati verso la limitazione delle estrazioni dentali, se non assolutamente necessarie, e nell’attenta valutazione delle tecniche e dei risultati perseguibili, alla luce delle condizioni mediche e delle esigenze dei nostri pazienti.